ORIGINE NOME: Varietà dell’uva.

TIPO DENOMINAZIONE: Sicilia DOC Biologico.

COLLOCAZIONE VIGNETI: Contrada Bifarera.

RESA PER ETTARO: 90 quintali.

DENSITA’ VIGNETI: 4.330 piante per ha.

TIPOLOGIA TERRENO: di medio impasto tendente all’argilloso, ricco di scheletro e minerali.

ALTITUDINE: 650 m s.l.m.

ALLEVAMENTO: controspalliera.

POTATURA: cordone speronato.

NUMERO DI BOTTIGLIE: 20.000.

UVAGGIO: Insolia – Viognier.

VENDEMMIA: manuale, tra Agosto e Settembre.

VINIFICAZIONE: Dopo la diraspatura, si effettua una pressatura soffice. La fermentazione avviene separatamente per le singole raccolte. Decantazione naturale e fermentazione alcolica per circa 40-60 giorni a basse temperature. La terza vendemmia, in surmaturazione, effettua lo start up fermentativo in acciaio in presenza delle bucce in macerazione circa una settimana a 8°C; successivamente, il mosto fiore viene travasato in vasche di fermentazione per almeno 5 mesi per ottenere piena maturità in sur-lies. Un mese prima dall’imbottigliamento, avviene il matrimonio delle varie cuvée.

AFFINAMENTO: 6 mesi sui lieviti in Vasca Inox.

ACIDITA’ TOTALE: 6.10 g/L

GRADO ALCOOLICO: 13,5%.

VISIVA: limpido, rosso rubino intenso, consistente.

OLFATTIVA: giallo paglierino, tenue.

GUSTATIVA: equilibrato, sapido, confermando al retrogusto note di mango, ananas matura e frutto della passione.

ABBINAMENTO: vino a tutto pasto per la sua variegata adattabilità ai piatti elaborati, ricchi di sapori forti.

TEMPERATURA DI SERVIZIO IDEALE: 7°.