ORIGINE DEL NOME: varietà dell’uva.

TIPO DENOMINAZIONE: Sicilia DOC.

COLLOCAZIONE VIGNETI: Contrada Bifarera.

RESA PER ETTARO: 90 quintali.

DENSITA’ VIGNETI: 4.430 piante per ha.

TIPOLOGIA TERRENO: di medio impasto tendente all’argilloso, ricco di scheletro e minerali.

ALTITUDINE: 650 m s.l.m.

ALLEVAMENTO: controspalliera

POTATURA: Gulliot 8/10 gemme.

NUMERO DI BOTTIGLIE PRODOTTE: 20.000.

UVAGGIO: Insolia.

VENDEMMIA: manuale, 3^ decade di Settembre.

VINIFICAZIONE: selezione delle uve a cui seguono una pressatura soffice, la limpidezza statica dei mosti e la fermentazione spontanea in acciaio a temperatura controllata.

AFFINAMENTO: in serbatoi di acciaio sui lieviti per 3 mesi, e l’affinamento in bottiglia (per almeno 2 mesi).

ACIDITA’ TOTALE: 5.6 g/L.

GRADO ALCOOLICO: 13%.

VISIVA: giallo paglierino con riflessi verdolini.

OLFATTIVA: note floreali di zagara e mela verde.

GUSTATIVA: fresco, sapido e minerale.

ABBINAMENTO: ottimo per gli antipasti con formaggi erborinati e in abbinamento ai pesci grassi.

TEMPERATURA DI SERVIZIO IDEALE: 7°.