ORIGINE DEL NOME: varietà dell’uva.

TIPO DENOMINAZIONE: Sicilia DOC.

COLLOCAZIONE VIGNETI: Contrada Piano di Corte

RESA PER ETTARO: 90 quintali.

DENSITA’ VIGNETI: 90 quintali.

TIPOLOGIA TERRENO: di medio impasto tendente al sabbioso e calcareo.

ALTITUDINE: 350 m s.l.m.

ALLEVAMENTO: controspalliera

POTATURA: cordone speronato 8/10 gemme.

NUMERO DI BOTTIGLIE PRODOTTE: 20.000.

UVAGGIO: Nero d’Avola.

VENDEMMIA: manuale, settembre.

VINIFICAZIONE: cernita delle uve seguite da una diraspatura e leggera pigiatura, la fermentazione in acciaio a temperatura controlla segue le tecniche tradizionali di follatura e
rimontaggio.

AFFINAMENTO: in acciaio per 14 mesi / bottiglia 3 mesi.

ACIDITA’ TOTALE: 6.38 g/L.

GRADO ALCOLICO: 13%.

VISIVA: limpido, rosso porpora intenso, consistente.

OLFATTIVA: intenso, di qualità fine, floreale (lavanda) e fruttato (ciliegie, prugne), eggero sentore erbaceo.

GUSTATIVA: secco, abbastanza sapido e persistente, un buon corpo con tannini orbidi.

ABBINAMENTO: caponata siciliana con concassè di pomodoro.

TEMPERATURA DI SERVIZIO IDEALE: 16°.